I DIRITTI DI COEDISAR SULLE IMMAGINI


I diritti di utilizzazione economica
Coedisar ha il diritto esclusivo di utilizzare economicamente l'opera in ogni forma e modo, originale o derivato, nei limiti determinati dalla legge sul diritto d'autore, e in particolare con l'esercizio dei diritti esclusivi indicati negli articoli da 13 a 18 della legge stessa (art. 12 comma 2 l.d.a.).

I diritti elencati dalla legge sono:
- il diritto di pubblicazione (art. 12 comma 1);
- il diritto di riproduzione in più esemplari dell'opera (art. 13), ivi compreso il diritto di registrazione meccanica a mezzo apparecchi riproduttori di suoni o di voci (art. 61);
- il diritto di trascrizione dell'opera orale (art. 14);
- il diritto di esecuzione, rappresentazione o recitazione in pubblico (art. 15);
- il diritto di comunicazione al pubblico (art. 16);
- il diritto di distribuzione (art. 17);
- il diritto di elaborazione, di traduzione e di pubblicazione delle opere in raccolta (art. 18);
- il diritto di noleggio e di dare in prestito (art. 18 bis);
- il diritto di modificazione (art. 18 ult. comma).

I diritti di utilizzazione economica possono essere "acquistati, alienati o trasmessi in tutti i modi e forme consentiti dalla legge" (art. 107); è però necessaria la forma scritta (art. 110), richiesta "ad probationem".
Il trasferimento di una facoltà non implica quello delle altre (art. 119 comma 5), infatti esse sono tra di loro indipendenti (art. 19).

Il diritto di riproduzione
Coedisar detiene il diritto di riproduzione delle opere e può cedere il diritto per la moltiplicazione in copie diretta o indiretta, temporanea o permanente, in tutto o in parte dell'opera, in qualunque modo o forma, compresa la stampa, la litografia, l'incisione, la fotografia, e ogni altro procedimento di riproduzione. Il diritto cade non solo sull'opera nel suo complesso, ma anche su ciascuna delle sue parti, frazioni o frammenti; esso abbraccia anche tutte le successive riproduzioni della stessa da parte di acquista il diritto di riproduzione e intenda porre nuovamente in commercio sotto forma di riedizioni e di copie, anche se contenenti aggiunte, riduzioni, miglioramenti o altro. Se le modificazioni sono di tale natura da doversi considerare come elaborazioni, oppure contengono nuovi elementi di creazione individuale da dar origine a opere nuove, esse formeranno oggetto di un separato contratto che darà luogo a un nuovo diritto di riproduzione. La riproduzione illecita, cioè senza il consenso di Coedisar, in qualunque forma essa avvenga, è sanzionabile sia penalmente che civilmente. Si ha riproduzione illecita anche quando il contraffattore fabbrichi gli esemplari riproducenti l'opera senza porli in vendita. Coedisar si riserva il diritto esclusivo di adattare e di registrare l'opera su qualunque supporto riproduttore di immagini, qualunque sia la tecnologia utilizzata, di riprodurre, distribuire, noleggiare e dare in prestito gli esemplari delle immagini di cui ` proprietaria. Coedisar cede le immagini ad alta definizione e adatte alla riproduzione editoriale e nel business to business, determina i costi in base all'utilizzo e al numero di copie che chi acquista intende stampare.

Il diritto all'integrità dell'opera
La Coedisar ha acquisito tutti i diritti di riproduzione delle opere destinate alla vendita ma si impegna a rispettare la normativa sull'integrità dell'opera ma, anche dopo la cessione del diritto di utilizzazione, può opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione, o altra modificazione dell'opera stessa, che possa essere di pregiudizio al suo onore e alla sua reputazione, se non autorizzata.

Il diritto di comunicazione al pubblico
Coedisar si riserva il diritto esclusivo di diffondere le opere di cui possiede il diritto anche coni mezzi di diffusione a distanza, quali il telegrafo, il telefono, la radiodiffusione, la televisione ed altri mezzi analoghi come quelli analogico e digitale.

Il diritto di distribuzione
Coedisar si riserva il diritto esclusivo di distribuzione finalizzata alla messa in commercio o in circolazione o comunque a disposizione del pubblico, con qualsiasi mezzo ed a qualsiasi titolo, dell'originale dell'opera o degli esemplari di essa e comprende, altresì, il diritto esclusivo di introdurre nel territorio degli Stati della Comunità Europea, a fini di distribuzione, le riproduzioni fatte negli Stati extracomunitari.
Coedisar nel caso ceda il diritto di il diritto di utilizzo in esclusiva, conferisce all’acquirente il diritto di escludere chiunque altro dal loro godimento, o dallo sfruttamento economico. Coedisar, anche con riferimento al requisito della materialità, come precisato dal considerando 28 della Direttiva 29/2001, si riserva il diritto esclusivo di distribuzione e di controllarne i successivi atti di trasferimento.
Coedisar conserva tale diritto anche nel caso della messa a disposizione interattiva dell'opera, di cui fa parte la trasmissione tramite Internet, e del suo scaricamento (download), che potrà essere legittimamente effettuato per le immagini ad alta risoluzione solo qualora Coedisar conceda l'autorizzazione alla riproduzione, la realizzazione di tali copie non comporta l'esaurimento del diritto di distribuzione.
Per quanto riguarda invece le copie materiali dell'opera, le quali sono realizzate mediante l'incorporazione dell'opera stessa su supporti fisici che ne consentono la fruizione in maniera diretta o anche indirettamente per mezzo di appositi strumenti tecnici, queste, una volta immesse nel circuito distributivo all'interno della Comunità Europea dal titolare del diritto o con il suo consenso, non saranno più soggette al controllo da parte del concessionario dei diritti per quello che riguarda i successivi passaggi di proprietà.
In quest'ultimo caso, il diritto di distribuzione si esaurisce con il primo atto di vendita o di trasferimento ad altro titolo della proprietà all'interno di uno qualsiasi dei paesi membri della Comunità effettuato direttamente da Coedisar quale titolare del diritto, o il suo avente causa, o da altri con la sua autorizzazione. Esaurimento del diritto significa che i successivi atti di trasferimento o locazione di quelle specifiche copie dell'opera non saranno più soggetti ad autorizzazione da parte del titolare del diritto.
Per quanto concerne le copie originate dallo scaricamento dell'opera in formato digitale, entrano invece in gioco i diritti di comunicazione al pubblico e riproduzione. In questo caso, infatti, la circolazione delle copie realizzate trasferendo l'opera in formato digitale su di un supporto di memorizzazione è soggetta ad autorizzazione dal titolare del diritto di distribuzione, poiché la loro trasmissione attraverso i canali digitali non esaurisce, come già chiarito, il diritto di distribuzione.

Il diritto di noleggio e di dare in prestito
Coedisar si riserva il diritto esclusivo alla cessione in uso degli originali, di copie o di supporti di opere delle quali detiene i diritti.

Il diritto di modificazione
Coedisar si riserva il diritto esclusivo di introdurre nell'opera materiale o immateriale qualsiasi modificazione, o rifacimento dell'opera. Coedisar conserva altresì ildiritto esclusivo di elaborazione o di modificazioni che cadono sulla forma esterna o interna dell'opera, Delle traduzioni si è già detto, analizziamo ora le altre voci di questo catalogo di elaborazioni:
Coedisar si riserva ogni diritto sulla pubblicazione delle immagini di sua proprietà.